L’AIDS C’È. Conoscerlo è il primo passo per vincerlo.

L’AIDS C’È. Conoscerlo è il primo passo per vincerlo.

StampaIl Comitato Collaborazione Medica insieme all’Osservatorio Italiano sull’Azione globale contro l’Aids organizza il Convegno L’AIDS C’È. Conoscerlo è il primo passo per vincerlo. L’appuntamento è a Torini, il prossimo 6 ottobre, presso la Sala Multimediale Regione Piemonte Corso Regina Margherita, 174.

Vincere l’Hiv/Aids significa innanzitutto conoscerlo: diffusione e cause che ne fanno ancora oggi una pandemia globale.

Vincerlo significa poi ricercare uno sforzo globale e multisettoriale, che coinvolga i governi, le istituzioni e la società civile.
L’Italia è chiamata a impegnarsi in questo, a livello internazionale finanziando adeguatamente il Fondo Globale per la lotta contro Aids, Tubercolosi e Malaria, e a livello nazionale, promuovendo azioni di informazione e prevenzione in particolare fra le fasce più a rischio.

L’approfondimento del policy paper “Il Fondo Globale: un’opportunità per l’Italia, una risorsa per le future generazioni” metterà in luce le criticità sanitarie e l’impatto economico dell’Hiv/Aids a livello internazionale, le buone pratiche nei paesi a basso reddito e le richieste di impegno rivolte all’Italia.

Il confronto fra le Istituzioni locali, impegnate in azioni di prevenzione sul nostro territorio, e le realtà del sociale, che si occupano di sensibilizzare e sostenere alcune delle fasce più a rischio, offrirà spunti di riflessione e proposte di azione concrete affinché Torino e il Piemonte siano esempi di sinergie e di efficacia nella lotta continua all’Hiv/Aids.

Programma

Apertura e saluti istituzionali

Filippo Spagnuolo
 Comitato Collaborazione Medica CCM

Monica Cerutti Assessora Cooperazione Decentrata, Diritti Civili Regione Piemonte

L’AIDS C’È

Criticità sanitarie e impatto economico a livello internazionale: policy paper e best practise

Marilena Bertini
 Comitato Collaborazione Medica – Osservatorio Aids

Marco Simonelli
 Friends of Global Fund

Andrea Calcagno
 Unità Malattie Infettive, Università di Torino

Paola Magni
 Amref

L’AIDS C’È

Dal globale al locale. Dati, strategie e best practice del territorio piemontese

Chiara Pasqualini
 SEREMI – ASL AL

Vittorio Demicheli
 Vicedirettore e responsabile Assistenza sanitaria e Sociosanitaria territoriale Regione Piemonte

Rappresentante Comune di Torino

Alessia Montanari Comitato Collaborazione Medica

Valentina Mele TAMPEP