CIVIL 20

La Civil Society 20 (C20), uno degli otto gruppi ufficiali di coinvolgimento del G20, ha promosso la pubblicazione di un documento sulle pandemie globali, sottoscritto anche da diversi altri G20 Engagement Group.

Nel testo si chiede ai paesi del G20 di dare la massima priorità alla creazione di sistemi sanitari resilienti e alla capacità globale di risposta alle epidemie, anche con il sostegno alla ricerca scientifica con approccio di genere e basata su princìpi di  equità e accessibilità.

PREVENZIONE DIRITTI SALUTE GLOBALE

È stato presentato la scorsa settimana a Roma l’Atlas italiano sull’accesso alla contraccezione, a cura di Aidos e Rete Pro Choice, frutto di una ricerca che prende come unità di analisi i consultori, analizzando l’accesso alla contraccezione nelle diverse regioni italiane, verificando la disponibilità d’informazioni e di offerta di metodi contraccettivi.

GENERATION EQUALITY

Venticinque anni dopo l’adozione della Dichiarazione e della piattaforma d’azione di Pechino, in occasione della giornata internazionale della donna, UnWomen lancia la campagna “I am Generation Equality: Realizing Women’s Rights” che coinvolge persone di ogni genere, età, etnia, religione e nazione. L’obiettivo è porre fine alla violenza di genere; ottenere giustizia economica e diritti per tutti; salute e diritti sessuali e riproduttivi; tecnologia e innovazione per l’uguaglianza di genere; leadership femminista.

DIRITTI UMANI

Su proposta di GCAP Italia, il Civil 20 ha elaborato anche uno statement sul rispetto dei diritti umani, in particolare per condannare le detenzioni arbitrarie. #FreePatrickZacky

 

Global Fund Observer

Segnaliamo l’uscita dell’ultimo numero

n°374 – 26 febbraio 2020