Festival dello Sviluppo Sostenibile 2020

Festival dello Sviluppo Sostenibile 2020

“Condividere le conoscenze per l’accesso alla scienza, alla tecnologia, all’innovazione, per il benessere delle persone e del pianeta”: è questo il titolo dell’incontro nazionale online nell’ambito del Festival Asvis 2020, a cui interviene anche il Network italiano Salute Globale.

Il prossimo 5 ottobre dalle ore 10 alle ore 12.30 sarà possibile seguire l’iniziativa su asvis.it, pagina Facebook dell’ASviS e radioradicale.it.

Read More

Stati Generali della Solidarietà e Cooperazione Internazionale

Stati Generali della Solidarietà e Cooperazione Internazionale

Il 25 settembre si svolge al Castello di Formigine (Modena) il convegno “Il valore delle reti di solidarietà e cooperazione internazionale nella sfida dopo l’emergenza Covid“, nell’ambito del programma degli Stati Generali della Solidarietà e Cooperazione Internazionale. L’insieme di idee, proposte e istanze condivise costituirà un importante contributo all’evento finale nazionale degli Stati Generali previsto per febbraio 2021. All’evento sarà presente a nome del Network italiano Salute Globale anche Massimo Chiappa, Direttore di Medicus Mundi Italia. Nel programma sono riportate le indicazioni per seguire l’evento a distanza.

 

Cambiamenti climatici & One Health. Pianeta e persone, per un unico destino di vita  

Cambiamenti climatici & One Health. Pianeta e persone, per un unico destino di vita  

Pubblichiamo uno stralcio del capitolo dedicato al rapporto fra salute globale e cambiamenti climatici, a cura di Aidos, Action Global Health, Ccm, Network italiano Salute Globale e Sid, a seguire il link al rapporto completo 2020 di Gcap Italia “La coerenza delle politiche per affrontare il cambiamento climatico”

Partiamo da una constatazione soltanto in apparenza scontata. Non esiste salute su questo pianeta senza sostenibilità, concetto che ci piace tradurre politicamente nei termini della giustizia climatica e della giustizia sociale. Le condizioni preliminari per una vita sana. Ecologia ed economia hanno come radice comune la parola oikos, “casa” in greco antico. L’ecologia è la scienza della casa. L’economia è la capacità di gestirla, nel rispetto dell’equilibrio sistemico e creativo che vige in natura. Se l’economia opera in conflitto con l’ecologia, l’esito è la cattiva amministrazione della terra, cioè della nostra casa. Le molteplici crisi che affliggono la contemporaneità – crisi climatica, crisi alimentare, problemi sanitari – sono sintomi interconnessi di questa mala gestione, che si avventa contro la possibilità stessa di vita sana e di salute per tutti e per tutte.

Read More

Francoise Vanni

Francoise Vanni

La pandemia di Covid-19 sta avendo un impatto catastrofico sulle comunità più vulnerabili di tutto il mondo e minaccia i progressi ottenuti nella lotta contro l’Hiv, la tubercolosi e la malaria. È scioccante pensare che potremo perdere così tante vite, così velocemente, soprattutto tra le persone più povere e vulnerabili. Non possiamo lasciare che ciò accada.

Aumento delle risorse per una risposta globale al Covid19

Aumento delle risorse per una risposta globale al Covid19

Lo scorso aprile, durante il picco europeo della pandemia, diversi attori del settore della salute globale hanno dato vita ad una collaborazione internazionale limitata nel tempo per velocizzare lo sviluppo, la produzione e l’accesso equo a strumentazione diagnostica, cure e vaccini per il  Covid-19. Access to COVID-19 Tools (ACT) Accelerator, si pone fra l’altro l’obiettivo di accelerare il rafforzamento dei sistemi sanitari per contrastare la pandemia e mitigare l’impatto a catena di quest’ultima su altre malattie. In risposta a questa iniziativa, l’Unione europea si è fatta poi promotrice di un evento mondiale di raccolta fondi per la lotta contro il Covid-19, denominato Coronavirus Global Response, che ha raggiunto 15,9 miliardi di euro. Anche l’Italia farà la sua parte, come da dichiarazione del presidente Conte, con un contributo di 140,5 milioni di euro a favore di varie organizzazioni sanitarie, di cui 71,5 per la lotta contro il Covid-19.

Aids2020Conference – Salute globale e Covid19: il ruolo del G20 e della società civile

Aids2020Conference – Salute globale e Covid19: il ruolo del G20 e della società civile

“La 23° Conferenza Internazionale sull’AIDS (AIDS 2020) si tiene in un momento in cui dobbiamo agire uniti per far fronte alle sfide poste dal deterioramento del clima in materia di diritti umani, dalla presenza in molti paesi del mondo di leggi nazionali repressive e punitive, dall’esacerbazione di xenofobia ed esclusione sociale e dal crescente divario tra chi ha accesso ai servizi sanitari e chi invece no.

È un’occasione non solo per sottolineare i nostri successi ma anche per colmare le lacune dei paradigmi di trattamento, prevenzione e cura, dimostrando tutta la forza della nostra resilienza.” 

(#Aids2020)

Read More