Apri alla salute

Il terzo obiettivo di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030, sottoscritta dagli Stati componenti le Nazioni Unite nel 2015, è di assicurare la salute e il benessere per tutti/e per tutte le età. Fra le azioni per raggiungerlo c’è anche quella di porre fine alle epidemie di Aids, tubercolosi e malaria. I notevoli progressi raggiunti nella lotta contro queste malattie potrebbero rallentare a causa di impegni politici alterni, dell’insufficienza dei finanziamenti e dell’aumento della resistenza a insetticidi e farmaci. Il Fondo Globale per la lotta all’Aids, Tbc e Malaria è fra gli attori principali per arrestare le tre epidemie e promuovere la copertura sanitaria universale e l’Italia ha svolto un ruolo centrale nella creazione del Fondo e nel suo successivo sviluppo.